Lavoro disabili, arrivano linee guida e banca dati. - TriesteAbile

Lavoro disabili, arrivano linee guida e banca dati.

Arrivano le “Linee guida in materia di collocamento mirato delle persone con disabilità” e la relativa banca dati, presentate oggi in conferenza stampa dal Ministro del Lavoro Andrea Orlando e dalla Ministra per le Disabilità Erika Stefani.

Le linee guida sono state adottate a seguito della pubblicazione del decreto ministeriale n. 43 dell’11 marzo scorso, che recepisce i principi espressi dalla convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e gli obiettivi della strategia europea per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030, ribadendo la centralità del lavoro per l’integrazione sociale delle persone con disabilità. In quest’ottica sono previsti interventi specifici per giovani con disabilità che non sono ancora inseriti nel mondo del lavoro, per coloro che accedono per la prima volta alle liste del collocamento obbligatorio o sono iscritti da non oltre 24 mesi e ler i disoccupati da oltre 24 mesi e persone che rientrano nel mercato del lavoro dopo dimissioni, licenziamenti o lunghi periodi di malattia, infortunio sul lavoro, malattia professionale o riabilitazione.

Olando ha parlato di un “traguardo importante”, che consentirà alle persone disabili di avere “un progetto di vita indipendente”. “E’ un traguardo importate che riconosce un ruolo decisivo all’integrazione del sistema informativo e delinea un percorso di collaborazione, di condivisione tra le istituzioni, che realizza un sistema di inclusione lavorativa più efficace e organico in tutto il Paese”, ha sottolineato il tritolare del welfare.

Orlando ha ammesso che il percorso non è stato semplice perché ha coinvolto altre amministrazioni e le Regioni, oltre ad INPS ed Inail per quanto concerne l’operatività della banca dati.

Le linee guida – ha spiegato il Ministro – si propongono di “definire elementi di programmazione per realizzare standard omogenei nel servizio, che mira all’integrazione delle persone con disabilità nel mondo del lavoro. L’obiettivo è la giusta collocazione della persona disabile nel mondo del lavoro.

Orlando ha escluso che si possa parlare di assistenzialismo ed ha sottolineato “stiamo raccogliendo anche delle capacità e delle risorse, delle volte dei talenti, che rischiano di essere esclusi dal mondo del lavoro per pregiudizi, discriminazioni, ostacoli.

Il titolare del lavoro ha preannunciato che ci sarà un monitoraggio annuale. Questo lavoro corrisponde allo spirito secondo cui nella possibilità di realizzare percorsi di inclusione il lavoro può svolgere una funzione fondamentale, non solo in ottica di supporto alla persona disabile. Ma anche di umanizzazione della produzione del lavoro”.

https://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/teleborsa/economia/lavoro-disabili-arrivano-linee-guida-e-banca-dati-orlando-traguardo-importante-43_2022-03-16_TLB.html?lang=it

×

Ciao!

Per comunicare con il nostro operatore devi prima salvare nella tua rubrica il numero
+39 375 5044777

× Scrivici su WhatsApp!
Skip to content