Inaugurato a Villa Brasini di Roma il Centro federale di ricerca FISPES-IRC UniFUNVIC Europa - TriesteAbile

Inaugurato a Villa Brasini di Roma il Centro federale di ricerca FISPES-IRC UniFUNVIC Europa

Inaugurato a Villa Brasini di Roma la prima sede italiana del Centro di Gnatologia Sportiva e Posturologia Odontoiatrica che funzionerà come FISPES-Sport Academy-IRC UniFUNVIC Europa per la prevenzione degli infortuni muscolari indiretti nello sport.
Nell’occasione il Presidente FISPES Sandrino Porru ha tagliato il nastro di questa importante struttura nata nella capitale come diramazione della sede centrale di Bruxelles, fondata dai dottori Vitaliano e Alessandro Mioni.

Per FISPES, prevenire gli infortuni muscolari indiretti (infortuni senza contatto diretto) per gli atleti paralimpici diventa un obiettivo importante che può avere grande efficacia per migliorare le prestazioni atletiche ed allungare la carriera sportiva.
La formazione diventa uno strumento chiave perché permette di trasmettere a dirigenti sportivi, educatori e medici dello sport, tutti gli approfondimenti necessari a creare una maggiore cultura della prevenzione nella pratica sportiva di ogni livello. Il lavoro di formazione e ricerca contribuirà inoltre a ridurre notevolmente il costo sanitario/terapeutico di riabilitazione a carico delle famiglie, favorendo e migliorando l’impatto sociale umano e psicologico degli atleti.

All’inaugurazione erano presenti il Ministro per le Disabilità Erika Stefani, il Delegato regionale FISPES Antonio Imeneo, Antonio Guidi, già ministro alla disabilità, l’ex capitano della nazionale italiana di Basket in carrozzina Matteo Cavagnini, oltre a vari esponenti istituzionali di enti e associazioni del mondo della disabilità.Nella giornata di oggi è stata inaugurata a Villa Brasini di Roma la prima sede italiana del Centro di Gnatologia Sportiva e Posturologia Odontoiatrica che funzionerà come FISPES-Sport Academy-IRC UniFUNVIC Europa per la prevenzione degli infortuni muscolari indiretti nello sport.
Nell’occasione il Presidente FISPES Sandrino Porru ha tagliato il nastro di questa importante struttura nata nella capitale come diramazione della sede centrale di Bruxelles, fondata dai dottori Vitaliano e Alessandro Mioni.

Per FISPES, prevenire gli infortuni muscolari indiretti (infortuni senza contatto diretto) per gli atleti paralimpici diventa un obiettivo importante che può avere grande efficacia per migliorare le prestazioni atletiche ed allungare la carriera sportiva.
La formazione diventa uno strumento chiave perché permette di trasmettere a dirigenti sportivi, educatori e medici dello sport, tutti gli approfondimenti necessari a creare una maggiore cultura della prevenzione nella pratica sportiva di ogni livello. Il lavoro di formazione e ricerca contribuirà inoltre a ridurre notevolmente il costo sanitario/terapeutico di riabilitazione a carico delle famiglie, favorendo e migliorando l’impatto sociale umano e psicologico degli atleti.

All’inaugurazione erano presenti il Ministro per le Disabilità Erika Stefani, il Delegato regionale FISPES Antonio Imeneo, Antonio Guidi, già ministro alla disabilità, l’ex capitano della nazionale italiana di Basket in carrozzina Matteo Cavagnini, oltre a vari esponenti istituzionali di enti e associazioni del mondo della disabilità.

×

Ciao!

Per comunicare con il nostro operatore devi prima salvare nella tua rubrica il numero
+39 375 5044777

× Scrivici su WhatsApp!
Skip to content