Agevolazioni Sussidi tecnico/informatici - TriesteAbile

Agevolazioni Sussidi tecnico/informatici

Detraibilità IRPEF

L’acquisto di una ausilio tecnico/informatico da parte di una persona disabile o da parte di un familiare a cui esso risulta fiscalmente a carico, dà il diritto ad una detrazione di imposta pari al 19% dell’intera somma spesa.

I disabili fiscalmente a carico sono coloro il cui reddito non è superiore a 2.840,51 euro annui. Ricordiamo che non costituiscono reddito le provvidenze assistenziali come le indennità di accompagnamento o di frequenza, le pensioni di invalidità, ecc.

Hanno diritto all’agevolazione quei soggetti per i quali gli ausili tecnici o informatici servono a compensare limitazioni funzionali derivanti da menomazioni di natura motoria, visiva, uditiva e del linguaggio.

Agevolazioni IVA

L’acquisto di un ausilio tecnico/informatico da parte di una persona disabile dà il diritto ad applicare l’IVA al 4% invece del normale 22%.

Hanno diritto all’agevolazione quei soggetti per i quali gli ausili tecnici o informatici servono a compensare limitazioni funzionali derivanti da menomazioni di natura motoria, visiva, uditiva e del linguaggio.

Tipologia scopo degli ausili

Rientrano nel beneficio le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, sia di comune reperibilità sia appositamente fabbricati. E’ agevolato, per esempio, l’acquisto di un fax, di un modem, di un computer, di un telefono a viva voce, eccetera.

Deve trattarsi, comunque, di sussidi da utilizzare a beneficio di persone limitate da menomazioni permanenti di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio e per conseguire una delle seguenti finalita:

  • facilitare la comunicazione interpersonale
  • l’elaborazione scritta o grafica
  • il controllo dell’ambiente
  • l’accesso all’informazione e alla cultura
  • assistere la riabilitazione
 
La documentazioneichiesta

Per fruire dell’aliquota ridotta il disabile deve consegnare al venditore, prima dell’acquisto, la seguente documentazione:

  • specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico e informatic
  • certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (motoria, visiva, uditiva o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa
×

Ciao!

Per comunicare con il nostro operatore devi prima salvare nella tua rubrica il numero
+39 375 5044777

× Scrivici su WhatsApp!
Skip to content