id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo

idmenu2
Area Riservata

Località segnalate

Presentiamo  a seguire le segnalazioni pervenute



Tutti insieme a Portofino

Il mare, il porticciolo e il parco accessibili a tutti. Venerdì 3 agosto Terre di Mare propone due escursioni accessibili a tutti a Portofino. Si può scegliere l'itinerario via terra di 4 km o via mare in battello. Costo 10 euro. L'iniziativa è sostenuta da Provincia di Genova, Comune di Portofino, Ente Parco di Portofino e Area Marina Protetta di Portofino.

Venerdì 3 agosto Terre di Mare, sportello informativo sul turismo senza barriere della Provincia di Genova, gestito dalla Cooperativa Sociale La Cruna in collaborazione con la Consulta Handicap propone due escursioni accessibili a tutti a Portofino.

L'iniziativa, promossa in collaborazione con la Provincia di Genova, il Comune di Portofino, l'Ente Parco di Portofino e l'Area Marina Protetta, risponde alla volontà di tutti gli Enti coinvolti di offrire a tutti, e in particolare alle persone disabili o con esigenze speciali, ottimali condizioni di fruibilità del patrimonio naturale e culturale di Portofino.

Si può scegliere tra due itinerari: quello via mare con partenza dal Porto Antico alle ore 8,45; quello via terra con partenza alle ore 8,00 da Piazza Caricamento.

Itinerario via mare: i partecipanti raggiungeranno Portofino in battello di linea accessibile, godendo la prospettiva della costa e del promontorio in pieno relax.

Itinerario via terra: un pullman attrezzato per il trasporto di carrozzine consentirà di raggiungere la Ruta di Camogli dove gli amatori delle escursioni naturalistiche impronteranno il panoramico sentiero di 4 km, percorribile con l'ausilio degli scooter elettrici o in carrozzina a motore, che attraversa tutto il Parco sino a Portofino mare.

Il pranzo è previsto per tutti presso il ristorante "Strainer", situato sul molo con vista sul caratteristico borgo marinaro. Nel pomeriggio i partecipanti saranno accolti dai rappresentanti degli Enti locali presso il teatrino della città che presenteranno, anche tramite proiezione di diapositive, le numerose risorse che costituiscono il patrimonio naturale, culturale e artistico di Portofino.

Dopo uno spazio per la visita libera della città, tutti rientrano in battello, con arrivo previsto al Porto Antico alle ore 19 circa.

La quota di partecipazione, comprensiva di pranzo e trasporti è di 10 euro.

L'iniziativa è sostenuta, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista organizzativo dall'Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Genova, dall'Area Marina Protetta, dall'Ente Parco di Portofino e dal Comune di Portofino a cui vanno i nostri ringraziamenti.

Posti limitati. La prenotazione è obbligatoria presso Terre di Mare ai numeri 010.542098 o 339.1309249.

Valeria Schiavone

27 luglio 2007


Un percorso turistico attraverso Siena pensato per i non udenti

L’iniziativa, sviluppata dall’assessorato al turismo del Comune di Siena in collaborazione con il Monte dei Paschi, propone l’itinerario nella “Città dei sordi”, la zona di Siena chiamata così per la presenza di studenti sordi. Il percorso toccherà S.Agostino, la Casa Lavoro delle Sordomute Adulte, l’Istituto Tommaso Pendola oltre alla Cattedrale e a Piazza del Campo, con spiegazioni speciali per i sordomuti. Oltre agli itinerari per non udenti sono previsti anche percorsi per non vedenti e appuntamenti turistici riservati ai giovani down.

06 luglio 2007



Bellaria, casa vacanze per disabili

La casa vacanze per disabili si trova a Bellaria di Rimini. Lo comunica Nicola Cirelli, responsabile provinciale dell''Aniep di Pescara, associazione che si occupa di persone con disabilita'. 'Villa Marina- spiega Cirelli- e' la prima struttura in Italia, funzionante come casa vacanze per ferie, dove oltre ai disabili trovano posto anche familiari e amici' delle persone portatrici di handicap. Un rifugio vacanze con la spiaggia. 'La usufruibilita'della struttura e' totale perche' la spiaggia e' senza barriere ed e' riservata agli ospiti di Villa Marina, il parco e' alberato ed e' provvisto di percorsi e zone sosta, accessibili dalle carrozzine, e perche' ha il parcheggio privato per autobus, pulmini ed autovetture.I prezzi di quest’anno, solo per pensione completa, sono di 35 euro a persona dal 2 al 30 giugno; 38 euro dal 1° al 19 luglio; 42 euro dal 20 al 19 agosto; 38 euro dal 20 agosto in poi.Comprendono vitto, alloggio, servizi generali, posto ed attrezzature di spiaggia (ombrelloni, lettini ecc.).All’interno e' attivo, inoltre, un servizio di assistenza infermieristica'. Info e prenotazioni allo 0541 330245.

10 giugno 2007



Cascate Doccione a Fanano accessibili anche ai disabili

Modena - Le cascate del Doccione di Fanano, uno dei gioielli naturalistici dell'Appennino modenese, saranno accessibili anche alle persone disabili. Questo grazie a un nuovo sentiero attrezzato che sara' realizzato dal Parco del Frignano con i fondi (200 mila euro) messi a disposizione dalla Provincia di Modena per il miglioramento della rete escursionistica. Il nuovo percorso sara' ricavato recuperando un vecchio tracciato a monte dell'attuale sentiero del Cai utilizzato per raggiungere le cascate. Sara' lungo 400 metri, partira' dalla strada che da Fanano conduce ai Taburri e sara' dotato di pavimentazione, barriere di protezione e attrezzature idonee alla fruizione in carrozzina. Previsti anche arredi multisensoriali dedicati alla natura. I fondi provinciali saranno utilizzati dall'ente di gestione del Parco per realizzare anche altri interventi. Al lago Santo sara' costruito un nuovo guard rail in legno lungo la strada che da Tagliole permette di raggiungere il lago. Verra' migliorata la viabilita' di accesso al centro visitatori Ca' Silvestro a Fiumalbo, dove sara' ampliato il parcheggio e allestita una nuova cucina per il servizio di ristorazione. Nuova cucina e nuovi arredi anche per l'ostello per escursionisti da 25 posti della Piana di Fiumalbo. E' prevista inoltre la sostituzione di tutta la cartellonistica del parco.

Fonte ANSA



Massaciuccoli: un'oasi per tutti

A prima vista sembrerebbe un percorso degno di Idiana Jones. Una stretta palafitta di legno che si snoda fra canne e falasco per quasi seicento metri. Invece è un percorso sicuro e praticabile da tutti, proprio da tutti: bambini, anziani, disabili. E’ stato pensato e realizzato dalla LIPU di Massaciuccoli nel comune di Massarosa sulla sponda opposta di Torre de Lago. La pendenza lieve, le tavole perfettamente inchiodate, i parapetti ad altezze giuste consentono anche ad una persona in carrozzina di raggiungere i capanni in mezzo al lago, anche quelli pensati per i disabili con finestre ad altezze giuste, da dove si può ammirare quella straordinaria bellezza naturale che è il lago di Massaciuccoli. Questa è la stagione ideale per il birdwatching; sul lago in questi giorni si possono osservare tantissime specie di uccelli, alcuni anche molto rari come il mignattaio, la sterna maggiore, il gufo di palude ecc. Il lago rappresenta infatti, per molte specie un ottimo sito per la riproduzione, lo svernamento o la sosta durante il viaggio migratorio e si presenta come un entusiasmante palestra di birdwatching con oltre 260 specie di uccelli segnalati.

Informazioni: E-mail oasi.massaciuccoli@lipu.it - Sito web



Parco della Maiella: 74mila ettari accessibili

Con i suoi 74.000 ettari, il Parco Nazionale della Maiella è una delle maggiori bellezze naturali del nostro Paese. Situato nel cuore dell'Abruzzo, attraversa ben tre province: Pescara, L’Aquila e Chieti. Il progetto Maiella un parco accessibile, nasce per rispondere alle esigenze di tutti coloro che vogliono godere pienamente delle bellezze della natura e della montagna, ma che hanno problemi di mobilità. Diversi i sentieri accessibili già realizzati. In particolare segnaliamo il comune di Sant' Eufemia a Maiella dove percorrendo il sentiero Lama Bianca-Fonte della Fratta, presso la fonte Lama Bianca, a 800 mt dalla partenza c'è un'area pic-nic e servizi riservati esclusivamente ai disabili. Per accedervi le chiavi vanno ritirate al Centro di visita.

Informazioni: tel. 0871 80371, fax 0871 8037200, email: info@parcomajella.it.

Per approfondire: www.parcomaiella.it

15 maggio 2007



Il parco nazionale del Circeo

Il percorso per disabili motori e non vedenti, inaugurato nel 1986, si snoda per due chilometri senza dislivello all’interno di un orto botanico. Tutte le informazioni sono affidate a cartellonistica tradizionale e in braille e una corda delimita il tracciato. Il sentiero è visitabile tutto l’anno, l’ingresso è gratuito ed è possibile prenotare la visita in compagnia degli esperti del Corpo Forestale dello Stato. Biblioteca, area museale e sala polifunzionale, oltre alla struttura informativa di San Felice Circeo, tutte accessibili ai disabili, completano il panorama. Tra i primi a realizzare un sentiero per non vedenti, su 12 tra sedi, centri visita, musei ecc., ben 9 risultano fruibili da persone con deficit motori o sensoriali, a cui vanno aggiunti 3 specifici sentieri. È possibile richiedere un accompagnatore per non vedenti. Il Comitato di gestione inoltre organizza su richiesta visite guidate per gruppi di persone con deficit motori o sensoriali.

Informazioni: tel. 0773 511385, sito web: www.parcocirceo.it

15 maggio 2007



Sentiero Natura Zannes

In Val di Funes il turismo accessibile è una realtà: il sentiero natura di Zannes è percorribile su sedia a rotelle ed è corredato da segnaletica in Braille per i non vedenti. Un itinerario adatto a tutti per osservare, toccare e ascoltare la natura.

Consorzio Turistico Valle Isarco
tel. 0472.802232, e-mail e web: valleisarco.info.



Villaggio Camping Sabbia d'Oro
Si segnala che la struttura è attrezzata di sedia job, rampa di accesso alla spiaggia, servizi igienici idonei per disabili. Inoltre il nostro villaggio avendo ristorante e bungalow tutti situati a piano terra ed essendo interamente pianeggiante, ben si presta alla realizzazione di vacanze prive di barriere.

89844 Marina di Nicotera (VV)

Tel. 0039/0963/886395

Fax 0039/0963/81545

Mobile 039-338/2893294
E-mail info@villaggiosabbiadoro.it
Sito internet

da M.N. - 18 gennaio 2007



Agriturismi accessibili
L'associazione austriaca degli agriturismi ha pubblicato un catalogo dedicato a tutti gli agriturismi che non solo, essendo senza barriere offrono ottima ospitalità  ai disabili, ma che, in più, organizzano anche escursioni, piccoli lavori in casa o nella stalla, momenti conviviali...anche per persone con disabilità.
Info:
Vacanze in Agriturismo in Carinzia/Urlaub Viktringer Ring 5
9020 Klagenfurt (Austria)
Tel 0043/463/330099 (parlano in italiano)
Fax 0043/463/33009933

E-mail: office@urlaubambauernhof.com

Sito internet

da A.K. - 14 gennaio 2007



Lago di Suviana - Nuovo campeggio accessibile.

Abbiamo una posizione privilegiata a due passi dal lago, in cui si può fare il bagno, pescare, prendere il sole, fare canottaggio, windsurf o gommone; in mezzo ad un bosco con i sentieri del CAI, ottimi per mountain-bike, trekking e passeggiate in comunione con la natura.
Inoltre siamo vicini a città come Porretta Terme, Bologna, Firenze, Prato e Pistoia, ricche di natura e storia, tutte raggiungibili in macchina e perciò adatte ad escursioni di una giornata.
La natura, l'atmosfera rilassante e le molteplici opportunità di svago che offrono il lago e i dintorni sono i nostri punti di forza.
Tutto l'anno, nei weekend, offriamo l'ostello per gruppi fino a 16 persone, con o senza pensione completa, da venerdì pomeriggio a domenica sera.
Abbiamo a disposizione la cucina, la sala pranzo, la sala riunioni attrezzata e altri spazi che si adeguano alle diverse necessità di utilizzo: corsi, seminari, riunioni, convegni, cene, feste, ecc.
Tutte le nostre installazioni e l'accesso al lago, sono adatte a persone disabili, con difficoltà motorie o in carrozzine.
Per la stagione estiva 2007 è già aperta la prenotazione per le cooperative sociali e associazioni di volontariato che organizzano i centri di vacanze estivi.

Via Lungo Lago,1
Suviana - Castel di Casio
40033 Bologna
Telefono/Fax: 0534 43429 Cell: +39 338 6496939 - 339 8957431 - 328 9714954
Email: info@suviana.com

Sito internet

da D.D. - 13 gennaio 2007

Camping accessibile nell'appennino Tosco Emiliano

- Il Suviana Camping e' immerso nel cuore dell'appennino Tosco Emiliano, e sorge all'ombra di una pineta secolare, sulla sponda ovest del bellissimo Lago di Suviana.

- Come novita' quest'anno possiamo offrirvi in piu': Corsi di Nordic Walking (anche con istruttore specializzato in persone con handicap); Trekking naturalistico; Passeggiate in montagna con guida; Rafting nel cuore dell'Appennino; Gite in canoe e pedalo'.

- Abbiamo convenzioni con i trasporti locali che realizzano viaggi e gite a Bologna, Firenze e Pisa. Chiedici informazioni!

Arrivederci! Antonio e Stella. Suviana Camping - sito internet