id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo

idmenu2
Area Riservata

Ippoterapia

 
 
 
   
Ippoterapia

L'ippoterapia rappresenta un complesso di tecniche rieducative che permette di superare danni sensoriali, cognitivi e comportamentali attraverso un'attività ludico-sportiva che si svolge a cavallo. L’obiettivo è quello di migliorare il livello qualitativo della vita della persona con disabilità procurando emozioni e sensazioni di benessere indotte dal movimento del cavallo e dal contatto con lo stesso. Le suddette attività costituiscono uno stimolo a reagire sia sotto il profilo psicologico sia da un punto di vista fisico.


In campo neurologico è indicata in:

In campo psichiatrico è indicata, per gli effetti cognitivo, comportamentale, relazionale e del linguaggio in:

In campo ortopedico-traumatologico è indicata in:

Le strutture

La persona disabile che necessita della suddetta terapia può richiederne l'accesso diretto, in modo privato, attraverso l'Associazione Equilandia, sig.ra Deponte Nella Telefono 3283861567 Email: equilandia@equilandia-aiastrieste.org, ci puoi trovare il lunedì e il mercoledì dalle 16.00 alle 18.30
presso il circolo ippico in strada nuova per Opicina n°1243 (per maggiori informazioni visita il sito internet), oppure attraverso la U.O.T. -  Unità Operativa Territoriale di appartenenza (Clicca qua per vedere gli indirizzi delle U.O.T.).

In un articolo su handicap e Riabilitazione Equestre il prof. Massimo Papini (Direttore della Cattedra di Neuropschiatria Infantile dell'Università di Firenze) mette l'accento sulla R.E. come modalità di riabilitazione integrata costituita cioè dalla Riabilitazione Tecnica (che mira a ridurre la disabilità) congiuntamente alla Riabilitazione Sociale (intesa a ridurre le specifiche problematiche dell'handicap). La riabilitazione equestre, svolta in un ambiente non medicalizzato e spesso frequentato anche da persone normodotate si presenta dunque come un buon esempio di riabilitazione integrata in cui l'intervento riabilitativo sulla disabilità è incluso in un'attività di tipo sociale e sportivo. Questo vale soprattutto per la fase di rieducazione equestre, mentre nella fase di ippoterapia prevale la riabilitazione tecnica e in quella sportiva prevale riabilitazione sociale.

La FRDI (Federazione Internazionale di Equitazione Terapeutica) ha individuato nel corso degli anni gli ambiti e le metodiche della R.E. dividendoli come segue:

1) IPPOTERAPIA: uso del movimento del cavallo come strumento terapeutico. Il soggetto non interviene attivamente o interviene in modo minimo.

2) RIEDUCAZIONE EQUESTRE E VOLTEGGIO: intervento attivo della persona con impostazione della tecnica equestre.

3) EQUITAZIONE SPORTIVA PER DISABILI: fase della R.E. più strettamente connessa all'attività di aggregazione e socializzazione che può anche includere l'attività agonistica.

4) ATTACCHI

Le suddette fasi possono essere steps di un percorso, oppure il percorso può iniziare e finire all'interno della prima fase. Dipende anche dalle competenze e dal livello di disabilità.

La persona disabile che necessita della suddetta terapia può richiederne l'accesso diretto, in modo privato, attraverso l'Associazione Petra - sita in via Cesare Rossi c/o Paoletti - telefono 040 8320586 / 3356919817 - per maggiori informazioni visita il sito internet o comunica attraverso l'indirizzo Email petra@tcd.it

La persona disabile che necessita della suddetta terapia può richiederne l'accesso diretto, proponendosi come nuovo socio all'interno del Centro diurno Mitja Cuk - sito in via di Prosecco, 131 - Telefono 040 212289 / Fax 040 2155287 - per maggiori informazioni Email urad@skladmc.org

Attività di mediazione con l'asino (Osoppo / San Vito di Fagagna - UD)
asino
"L'amico asino" 

Tutti i programmi di seguito esposti sono da considerarsi come possibili esempi di attività assistita con asini. Progettiamo le nostre attività tenendo conto delle diverse esigenze.

Questo programma, previsto per le scuole d'infanzia, inizia con l'incontro con gli asinelli e prosegue con le coccole reciproche tra bambini ed animali, cenni di onodidattica e termina con una passeggiata all’esterno dell’asineggio.

Programmi rivolti alle scuole che applicano le valenze educative e didattiche della referenza animale, si svolgono presso l’asineggio oppure presso le scuole che ne fanno richiesta.

Gli incontri in asineggio sono rivolti a tutti coloro che desiderano conoscere gli asini, splendidi animali, attraverso le coccole, il grooming (governare e stigliare gli asini), la loro conduzione e alcuni cenni di cavalcatura.

L’attività viene svolta sotto il controllo di un operatore A.M.A (attività di mediazione con l’asino) che garantirà la sicurezza sia per i clienti che per gli asini.

Si tratta di un vero e proprio trekking rivolto a singoli, a gruppi e famiglie. Il cammino, cadenzato dal ritmo lento dettato dagli asini, riporta alla mente la dimensione spazio temporale presente nelle civiltà ancestrali riportando l’uomo al contatto con la natura ritrovando la calma di movimenti lenti e pensieri, riscoprendo il rapporto uomo animale. Si può scegliere un trekking da mezza giornata o da un giorno intero. Gli asini accompagnano i partecipanti con basti sui quali verranno caricati i viveri, all’occorrenza possono accompagnare il trekking asini preparati con selle per i bambini o disabili.

Gli asini sono sempre accompagnati da un conduttore il quale si occupa del benessere degli animali e della relazione tra gli asini e i partecipanti al trekking. Tutte le proposte sono rivolte a gruppi di persone ed a singoli, i prezzi variano a seconda dei giorni di cammino, degli asini da impiegare e del tipo di accoglienza (vitto ed alloggio) desiderato, per le famiglie ci sono degli sconti sulle tariffe applicate. È possibile usufruire della disponibilità dell’operatrice per progettare trekking individuali sulla base delle proprie esigenze ed aspettative.

PROGETTI DI ONOTERAPIA

Tutti i progetti di onoterapia debbono essere sempre organizzati come un ciclo di incontri che a livello progettuale impone un approccio graduale all'asino nella sua dimensione relazionale mediata dall’operatore. Si possono distinguere due tipologie di progetti di onoterapia. La prima tipologia prevede a livello progettuale una serie di incontri con l'accento posto sulla sfera dell'emotività e dell'affettività.

La seconda tipologia prevede un ciclo di incontri basati sulla comunicazione verbale e non verbale. Il comportamento affettuoso dell’asino, che cerca il contatto fisico, è empatico e la sua intelligenza, lo fanno un animale particolarmente adatto ad intraprendere progetti di Pet-Therapy. Adatto in presenza di disturbi dalla sfera emotiva ed affettiva ovvero disturbi della personalità, relazionali, cognitivi, disturbi dello sviluppo e problematiche sociali.

Si realizzano progetti socio-affettivi per persone anziane in case di ospitalità, per persone con disagi psichici e progetti psicomotori per adulti e bambini. Vengono utilizzati strumenti per la cura dell’asino al fine di recuperare la motricità. Disturbi comportamentali, dell’apprendimento e alimentari. Vengono inoltre realizzati progetti per persone con disabilità. Lo scopo dell’attività assistita con l’asino, onoterapia, è di far vivere un’esperienza ed un tipo di relazione gratificante ed esplorare attraverso questa una modalità comunicativa alternativa.

Attività svolte dalla dott.ssa Erica M.Franzil (Laurea magistrale in psicologia specializzata in disturbi dell'apprendimento scolastico e lavorativo e pet therapy). Scarica il pdf

Per un preventivo:

- cell. 338 3894305

- e.mail ericamfranzil@gmail.com

Ippoterapia
Musicoterapia
Pet Therapy
Terapia del sorriso - Patch Therapy
Talassoterapia