id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · ICF
 · C.U.P.H.
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Fondi Auton. Possibile
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Sondaggi
 · La vostra voce
 · Segnalazioni
 · Progetti mirati
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo
 · Downloads

idmenu2
Area Riservata

fino al 17 luglio 2018 - Milo, "r...Estate ad occhi aperti"

 
 
 
   
vEyesEtna

Una quattro giorni organizzata da vEyes nello splendido territorio del comune di Milo, alle pendici dell’Etna, che metterà al centro il tema della disabilità visiva.

Il 14, grazie ad INAF – Osservatorio Astrofisico di Catania, le persone con distrofie retiniche dotate di un minimo visus residuo, potranno osservare Giove e Saturno. Il 15 verrà proiettato il documentario relativo alla spedizione che ha portato due disabili visivi sulla cima dell’Etna, a piedi, partendo dal centro no profit vEyes Land.

Il 16 debutto della vEyes Orchestra: 50 musicisti vedenti, ipovedenti gravi e non vedenti suoneranno musiche di Bach, Schubert, Mendelssohn, Rossini e Beethoven insieme al primo violino del Teatro alla Scala di Milano M° Francesco Manara, direttore il M° Luigi Mariani.

Il 17, Stefano Bollani torna al suo grande amore per le sonorità brasiliane con “QUE  BOM”, in tour dall’estate 2018.

L’intero ricavato della rassegna servirà a finanziare la nascita di una scuola di musica no profit per bimbi non vedenti ed un campus musicale per musicisti con disabilità visiva, all’interno di vEyes Land.

Scarica la locandina