id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · ICF
 · C.U.P.H.
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Fondi Auton. Possibile
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Sondaggi
 · La vostra voce
 · Segnalazioni
 · Progetti mirati
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo
 · Downloads

idmenu2
Area Riservata

30 aprile 2018 - Tombolo (PD), Mototerapia con Vanni Oddera

 
 
 
   
mototerapia

Cos'è la Mototerapia? La Mototerapia esiste da 9 anni.
L'attività inventata da Vanni Oddera e portata avanti da tutto il team Da Boot, viene offerta a titolo gratuito e consiste nel far scoprire il mondo del freestyle motocross a persone disabili, invalide e con problemi psicofisici.
Lo scopo è di regalare una giornata unica a queste persone e soprattutto fargli provare la moto: la moto è per tutti!
I ragazzi saranno i protagonisti della giornata e saranno seduti all' interno della nostra pista, dove solitamente nessuno può stare.
Il team inizierà a saltare e ad esibirsi, ma ogni salto sarà esclusivamente dedicato agli ospiti, che godranno dei passaggi, sorrisi e strette di mano di ogni pilota tra un’evoluzione e l'altra.
Ma non finisce qui, perché quando i salti termineranno e l'emozione sarà tanta, i piloti si fermeranno vicino agli ospiti e li caricheranno uno ad uno sulle moto facendogli fare un giro di pista, ovviamente senza saltare, omaggiandoli così di un’ulteriore grandissima e irripetibile emozione.

Le iscrizioni sono aperte fino al giorno 5 aprile e sono a numero limitato: saranno accettate adesioni per un massimo di 50/60 ragazzi disabili.
Le Associazioni aderenti dovranno organizzare solo il trasporto, il resto (pranzo compreso) sarà organizzato da Da Boot.
Al termine dei giri in moto, pranzeremo tutti assieme. A fine pranzo tutti saranno liberi per fare rientro ai propri centri o alle proprie case.

Per ulteriori informazioni: mattiacattapan@libero.it

Fonte: pagina FB CIPVeneto