id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · ICF
 · C.U.P.H.
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Fondi Auton. Possibile
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Sondaggi
 · La vostra voce
 · Segnalazioni
 · Progetti mirati
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo
 · Downloads

idmenu2
Area Riservata

Febbraio 2018 - Pordenone, I Vigili del Fuoco a lezione di Autismo

 
 
 
   
logo20anni

Comunicato stampa

La Fondazione Bambini e Autismo ONLUS nel 2018 compie vent’anni. Per celebrare l’avvenimento ha deciso di organizzare vare iniziative per siviluppare una corretta cultura intorno all’autismo fra coloro che meno conoscono la sindrome. In questa prospettiva è rientrato anche l’incontro formativo che si è svolto a Pordenone il 1 Febbraio e che ha visto coinvolti circa cinquanta Vigili del Fuoco provenineti da vari comandi del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. Il seminario, che aveva come focus l’uso del vademecum recentemente realizzato dal Comando dei Vigili del Fuoco di Pordenone e dalla Fondazione e che è scaricabile dai siti delle due Organizzazioni, è stato tenuto dalla Dott.ssa Cinzia Raffin Presidente e responsabile scientifico della Fondazione. L’ intervento introduttivo è stato del Comandante dei Vigili del Fuoco di Pordenone Ing. Doriano Minisini che ha sottolineato l’importanza di approfondire le informazioni sulle caratteristiche della sindrome da spendere nei momenti operativi quando il soccorritore deve intervenire e deve, nel limite del possibile, adottare tutte le strategie necessarie affinchè l’opera di soccorso proceda senza l’opposizione della persona coinvolta. E proprio di questo ha parlato la Dott. ssa Raffin facendo una lezione sulle caratteristiche dell’autismo e su come la sindrome si può presentare nelle varie persone colpite affinchè i Vigili possano riconoscere nell’azione di soccorso alcune caratteristiche del “pericolante”. A tale scopo sono stati mostrati molti filmati per dare maggiore informazione e forza ai concetti espressi. Si è poi passati ad una fase operativa nella quale tre coppie di vigili, che avevano seguito la lezione, hanno messo in pratica una azione di soccorso con persone con autismo che in quel momento erano nel centro di della Fondazione di Via vespucci a Pordenone per attività riabilitative. Le simulate sono sate seguite dai partecipanti in diretta video dall’aula magna della struttura e tutti hanno notato come, pur cambiando le persone con autismo coinvolte nella sperimantazione, le simulazioni sono man mano migliorate grazie alla discussione delle stesse.

L’alto gradimento espresso dall’uditorio a questa formazione ha di fatto messo le premesse affinchè incontri analoghi si possano tenere in altri territori del Paese.