id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo

idmenu2
Area Riservata

Indennità di Comunicazione

 
 
 
   
Previdenza calcolatrice

L'indennità di Comunicazione è concessa ai sordi al solo titolo della minorazione, cioè indipendentemente dalle condizioni economiche, dall'età e dall'eventuale ricovero in istituto dell'interessato.

Ai fini della concessione dell'indennità, se il richiedente non supera i 12 anni di età, l'ipoacusia deve essere pari o superiore a 60 decibel nell'orecchio migliore. Qualora il richiedente abbia superato tale età, l'ipoacusia deve essere pari o superiore a 75 decibel e deve essere dimostrata l'insorgenza dell'ipoacusia prima del compimento del dodicesimo anno.

I beneficiari dell'indennità concessa prima del 12° anno a causa di perdita uditiva inferiore a 75 decibel decadono dal beneficio al compimento di tale età.

La misura dell'assegno, per l'anno 2014, è pari a euro 251,22.

Requisiti

La persona che intende avvalersi dell'indennità speciale deve possedere i seguenti requisiti:

Per ottenere il beneficio è necessaria una espressa richiesta da parte dell'interessato.

Ricordiamo che l’indennità di comunicazione è incompatibile con l’indennità di frequenza scolastica per minori, per cui è ammessa la facoltà di opzione per il trattamento più favorevole.

Pensione per i Sordi
Indennità di Comunicazione