id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo

idmenu2
Area Riservata

Contributo per l’acquisto e l’adattamento di autoveicoli per il trasporto personale e per il conseguimento dell’abilitazione alla guida.

 
 
 
   
Macchina

E’ un contributo per l’acquisto e l’adattamento di autoveicoli per il trasporto personale e per il conseguimento dell’abilitazione alla guida che viene concesso per adattamenti finalizzati a consentire alla persona disabile di entrare e uscire dall’abitacolo per sedersi al posto di guida oppure essere trasportato in sicurezza.

Spese finanziabili

Spese finanziabili

Le spese finanziabili sono le seguenti:
- acquisto di autoveicolo nuovo o usato destinato ad essere adattato per il trasporto personale di disabili fisici;
- interventi di adattamento su autoveicoli nuovi o usati per consentire il trasporto personale di disabili fisici;
- acquisto di autoveicoli usati già adattati;
- conseguimento di patente A, B o C speciale.

Destinatari

Destinatari

I destinatari sono le persone disabili permanentemente non deambulanti residenti in Regione o chi ne fa le veci.

I richiedenti :
- non devono essere proprietari di altro autoveicolo adeguato a soddisfare le stesse esigenze di mobilità al momento dell'erogazione del contributo
- non devono aver presentato domande di contributo ad altri enti pubblici per lo stesso fine
- non devono avere un ISEE del proprio nucleo familiare superiore ai 25.000 euro

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi

Le domande possono essere presentate presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (ASUITS) competente per territorio, prima del sostenimento delle relative spese, da parte della persona disabile o dai soggetti esercenti la potestà, tutela o dall’amministratore di sostegno.

Le domande vanno compilate utilizzando l’apposita modulistica (allegato B al Regolamento) e sono corredate dalla certificazione comprovante la permanente impossibilità di deambulazione e da un preventivo di spesa di data non anteriore a 60 giorni dalla data di ricevimento della domanda da parte della ASUITS.

La permanente impossibilità di deambulazione si deve evincere chiaramente dall’attestazione dello stato di handicap (legge 104/92) oppure dal certificato di invalidità civile (legge 118/71), altrimenti è necessario compilare un certificato aggiuntivo redatto secondo il modello di cui all’allegato A al regolamento.

Scarica il regolamento e gli allegati

 Aggiornamento: 13/11/2017