id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo

idmenu2
Area Riservata

Scheda Struttura

Struttura:  ASSOCIAZIONE ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE & MEDIATORI LINGUISTICI - LIS F.V.G. (AMALIS)
Zona: REGIONE FVG Area: DISABILITA'
Tipo Organizzazione: PRIVATO PROFIT Tipo Struttura: ASSOCIAZIONE
Indirizzo: Presso A.S.S. n. 1 Triestina - Distretto n. 3
Via di Valmaura , 59  - 34148  Trieste    [  Mappa  ]
Provincia: TS
Bus: n. 10, 52
Recapiti: Assistenti alla Comunicazione: 347-7385947
Mediatori Linguistici: 347-9441067

Email: amalis_a@libero.it
Orari: Telefonare per appuntamento o inviare un sms
Prassi: Su appuntamento
Note: CHI È L'ASSISTENTE ALLA
COMUNICAZIONE?
La figura professionale dell'Assistente alla Comunicazione in Lingua dei Segni Italiana (LIS), presta la propria attività in ambito educativo scolastico con bambini/ragazzi sordi, inoltre conosce il loro mondo e la comunità sorda.

CHE COSA FA L'ASSISTENTE ALLA
COMUNICAZIONE?
Facilita la comunicazione.
- Trasferisce e adatta contenuti e messaggi nella forma linguistica più naturale e comprensibile al bambino/ragazzo sordo, favorendo il pieno accesso all'informazione.
- Costituisce un ponte comunicativo fra le persone udenti e quelle sorde per agevolare la naturale integrazione scolastica.
- Favorisce l'integrazione tra il bambino/ragazzo sordo e la classe coinvolgendo il personale docente e non docente.
- Segue il progetto educativo concordato con la famiglia, la logopedista, l'equipe multidisciplinare e il gruppo di lavoro scolastico.
CHI È IL MEDIATORE
LINGUISTICO LIS?
La figura professionale del Mediatore Linguistico in Lingua dei Segni Italiana (LIS) agevola la comunicazione tra un sordo e un udente.
Il Mediatore è un attore neutrale che non si sostituisce e non fa da portavoce a nessuna delle parti in causa.

QUANDO È UTILE UN MEDIATORE LINGUISTICO
LIS?
La Lingua dei Segni offre al sordo la possibilità di esprimersi meglio e gli permette di evitare fraintendimenti, perdite di tempo, inutili stress. Ecco allora che la figura del Mediatore risulta utile in tutte le situazioni in cui sordi e udenti debbano confrontarsi su argomenti importanti.
Ad esempio:
- presso tutti gli sportelli informativi
- nei servizi socio-sanitari
- nel settore della Pubblica Sicurezza
- nel settore della Pubblica Amministrazione
- nelle strutture assistenziali pubbliche e private
- all'interno di scuole
- nelle aziende private
 
Servizi erogati: PROBLEMATICA - SORDITA'