id_tab3_row0 CHI SIAMO | CONTATTACI | ACCESSIBILITA'
idnavigation
Sezioni in aggiornamento
idmenu1
Informazione 
 · Agevolazioni
 · Pensioni ed Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Mobilità
 · Barriere architettoniche
 · La casa
 · Istruzione
 · Formazione e Lavoro
 · Cooperative
 · Associazioni
 · Patronati
 · Ammin. di Sostegno
 · Assistenti Familiari
 · Modulistica
 · Normative
 · Siti utili
 · Risorse del Territorio
Minori 0-17 anni 
 · Indennità
 · Servizi socio-sanitari
 · Istruzione scolastica
 · Scuole
 · Centri di aggregazione
Socializzazione 
 · Motore di Ricerca: Comunità attiva
 · Raccolta News
 · Photoalbum
 · Tempo libero
 · Sport e Terapie
 · Turismo

idmenu2
Area Riservata

Esenzione del pagamento tassa automobilistica - Bollo

 
 
 
   

L'acquisto di un veicolo da parte di una persona con disabilità motoria, psichica e/o sensoriale o da parte di un familiare che lo ha fiscalmente a carico, permette di richiedere l'esonero permanente dal pagamento della tassa automobilistica - Bollo.

Se il disabile possiede più veicoli, l'esenzione spetta solo per uno di essi del quale indicherà la targa al momento della presentazione della documentazione necessaria.

I limiti di cilindrata sono quelli previsti per godere dell'agevolazione IVA, ovvero 2.000 centimetri cubici se trattasi di veicoli con motore a benzina, 2.800 centimetri cubici se trattasi di veicoli con motore diesel. 

Cosa deve fare la persona disabile

La persona disabile che intende fruire di tale agevolazione deve presentare all'Agenzia delle Entrata - Ufficio Locale, entro 90 giorni dalla data di scadenza del termine per il pagamento, raccomandata A/R di istanza contenente informazioni sul tipo di veicolo, targa, codice fiscale del richiedente nonchè protocollo e data.

Scarica il modulo da compilare per la richiesta.

Per informazioni:

Agenzia delle Entrate - Ufficio Locale

Via Stock, 2/3 - 34135 Trieste

Tel. 040 3227211 (centralino) Interno 6 - da lunedì a giovedì dalle 8.45 alle 13.15, il venerdì dalle 8.45 alle 12.15

Call Center 848 800 444

Orario: da lunedì a giovedì dalle 8.45 alle 13.00, il venerdì dalle 8.45 alle 12.45, il lunedì e il mercoledì anche al pomeriggio dalle 14.45 alle 16.15 (con servizio numero eliminacode).

Referente: dott. Giuseppe Stepancich

L'esenzione dal pagamento del bollo auto, una volta riconosciuta per il primo anno, prosegue anche per gli anni successivi, senza che il disabile sia tenuto a ripresentare istanza e documentazione. Tuttavia, qualora il disabile dovesse cambiare veicolo è tenuto a darne tempestiva comunicazione allo stesso Ufficio dell'Agenzia delle Entrate.

NON E' NECESSARIO ESPORRE SUL PARABREZZA DEL VEICOLO NESSUN DOCUMENTO CHE ATTESTI L'ESENZIONE DAL BOLLO

Aggiornato il 24/01/2018 

Facilitazioni economiche
A chi sono rivolte
Per quali veicoli
La detraibilità ai fini IRPEF
Agevolazioni IVA
Esenzione del pagamento tassa automobilistica - Bollo
Esenzione dalle imposte sui passaggi di proprieta' - P.R.A.
Agevolazioni autostradali telepass
Acquisto di veicoli in leasing